Kale

il preferito dei milionari americani

 Publish date: 08 August 2018

title

Con i suoi colori che vanno dal verde al viola, che ha foglie lisce o rugose e legate al cavolo rumeno, ai broccoli, ai cavoletti di Bruxelles o al cavolfiore, il cavolo Kale (o cavolo riccio) è uno degli alimenti più nutrienti sulla terra. La sua reputazione è ben meritata e ha un'alta densità nutrizionale. Pertanto, rispetto ad altri tipi di cibo o famiglia di cavoli della stessa gamma, il cavolo Kale offre molti vantaggi in una quantità molto più grande. Non è per altro che i milionari di Manhattan lo sfruttino, secondo il New York Times, a qualsiasi ora del giorno e ad ogni festa a cui partecipano.

 

100 g di cavolo di cavolo forniscono solo 50 kcal, quindi hanno una bassa densità di energia. Il cavolo Kale è “un'esplosione” di vitamine e minerali, se consideriamo che gli stessi 100 grammi che forniscono i macronutrienti in precedenza forniscono anche quasi il 300% della vitamina A giornaliera necessaria, il 200% della vitamina C necessaria quotidianamente (quasi 4,5 in più rispetto agli spinaci) e il 1000% della vitamina K necessaria (vitamina K essenziale per la coagulazione del sangue). Inoltre, aggiungiamo che è una fonte di calcio (14% - con un ottimo assorbimento), potassio (13%), rame (14%) e magnesio (39%). Quindi, beneficiamo di un pacchetto di vitamine e minerali. Fondamentalmente, Kale ha più calcio del latte e più vitamina C di un'arancia, e questo lo rende il super-cibo del momento.

 

Gli studi hanno identificato 45 flavonoidi diversi (kaempferol e quercetina tra loro) nel cavolo Kale, con proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Gli antiossidanti sono presenti in quantità elevata, essendo rappresentati da beta-carotene (precursore della vitamina A), vitamina C, flavonoidi, polifenoli, tutti per combattere lo stress ossidante, l'invecchiamento cellulare, le malattie cardiovascolari, l'ipertensione, essendo antinfiammatorio, antivirale e antidepressivo.

 

Per preservare le vitamine, si consiglia di mangiare il cavolo Kale crudo (lavato solo per un massimo di 5 minuti sotto un getto d'acqua), bollito o cotto a vapore (ancora per non più di 5 minuti). Il trattamento termico prolungato presenta il rischio di perdere vitamina C e antiossidanti.

 

Inoltre, il consumo di cavolo Kale facilita la perdita di peso, dal momento che ha un alto contenuto di fibre alimentari e un'alta quantità di acqua. Offre una sensazione di sazietà duratura, utile quando si vuole perdere qualche chilo. Per sfruttarlo al massimo, dovresti mangiarlo almeno 2 o 3 volte a settimana. Con la ricchezza di proprietà, vitamine e minerali che fornisce, il cavolo Kale dovrebbero essere mangiato ogni giorno.

}